martedì 31 maggio 2011

In libreria: Le case degli altri

Cari Lettori,
oggi voglio presentarvi un libro che uscirà domani 1 Giugno in tutte le libreria per la casa editrice Corbaccio. Sto parlando di "Le case degli altri" di Jodi Picoult.


Dopo il successo dello Strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon, Jodi Picoult racconta una storia altrettanto straordinaria che ha per protagonista un ragazzino autistico.


Le case degli alri
Jodi Picoult
Corbaccio
650 pagine
19.60€

Aveva una famiglia.

Ma quelle degli altri gli sembravano più felici.

 Per questo le spiava da lontano…




Ma ecco la trama:


Jacob Hunt è un adolescente autistico. Non sa interpretare i comportamenti e i gesti degli altri e gli altri non capiscono i suoi. Come molti altri ragazzi affetti dalla sindrome di Asperger, Jacob ha degli interessi spiccati, anzi ossessivi: la sua passione sono i casi giudiziari e più di una volta si è presentato sulla scena di un crimine per offrire il suo aiuto –spesso risolutivo– alla polizia. 
Il fratello minore Theo, invece, è un tipo del tutto diverso, cioè…normale. Fin da piccolo però ha dovuto confrontarsi con le stranezze di Theo e anche lui ha finito per sviluppare una sua personale ossessione: spiare le case degli altri, quelle delle famiglie diverse dalla sua, cioè delle famiglie normali, che a lui sembrano più felici. La sua gli sembra una famiglia con una vita estremamente complicata, che diventa addirittura impossibile quando succede un fatto terribile: l’insegnante di sostegno di Jacob viene trovata morta nella propria casa.
Jacob viene interrogato dalla polizia e tutti i segni della sua malattia, l’incapacità di guardare negli occhi, i suoi tic, i suoi gesti compulsavi vengono interpretati come indizi di colpevolezza. Jacob finisce in tribunale accusato di omicidio e capire quel che è successo veramente sarà un’impresa quasi impossibile… 



Dicono del libro:


«Intelligente e incalzante: Le case degli altri è pura Picoult al top». Usa Today

«Jodi Picoult uguale bestseller».  Publishers Weekly

«È difficile esagerare i meriti di Jodi Picoult».  The Financial Times

«Una Picoult al suo meglio. Uno sguardo pieno di tenerezza e che sonda in profondità i sentimenti di una madre con un figlio “diverso”».  Bookpage

«Un libro impeccabile che scava con intelligenza nei meandri dell’autismo e della sindrome di Asperger».  Publishers Weekly



L'autrice:


Una scrittrice brillante e misurata, parola di Stephen King!

Jodi Picoult, la regina del legal thriller –«la Picoult è meglio di John Grisham», scrive il Philadelphia Inquirer – vive ad Hanover, New Hampshire, con il marito, i tre figli e numerosi animali domestici. 

Vi lascio il link con il sito dell'autrice www.jodipicoult.com.








Ultimi Acquisti

Cari Lettori,
nonostante il caldo soffocante e i mille impegni che si moltiplicano da soli, non ho resistito a un'altra seduta di shopping libresco!
Ecco i nuovi arrivi nella mia libreria!


Il mietitore di anime
Eve Silver
Harlequim Mondadori
5.40€





Biondo, affascinante, bellissimo, Dagan Krayl è il più potente mietitore d'anime degli Inferi. E da quando l'ha incontrato la prima volta, Roxy Tam non l'ha più dimenticato. Lui le ha salvato la vita, ma senza saperlo l'ha anche cambiata profondamente, trasformandola in una creatura costretta a nutrirsi di sangue umano. Eppure, chissà perché, non riesce a odiarlo. Anzi, ritrovarsi a combattere su opposti fronti per svelare il mistero che avvolge la morte di Lokan, fratello di Dagan e come lui figlio del Signore del Caos, non fa che riaccendere in lei il desiderio. Un desiderio che lui ricambia, e che minaccia di consumarli entrambi.

Nightside
Simon R.Green
Fanucci
192 pagine
9.90€






John Taylor è un investigatore privato con il dono di ritrovare cose e persone perdute. Una sera nel suo ufficio di Londra entra Joanna Barrett, una ricca e affascinante donna d’affari; sta cercando la figlia scomparsa e Taylor rappresenta la sua ultima speranza. Joanna possiede un unico indizio: sua figlia Cathy è fuggita a Nightside, e Taylor quel posto lo conosce bene perché lo aveva lasciato cinque
anni prima, giurando che non vi avrebbe più rimesso piede... Nightside è un mondo pericoloso, nascosto nel cuore di Londra, un luogo dove sono sempre le tre di notte, dove tutto è possibile e niente è come sembra. È popolato da storie ed esseri di ogni sorta: mostri, miti, leggende, ma anche persone comuni, che vi arrivano dal mondo ordinario per abbandonarsi a indicibili piaceri. La ricerca della fuggiasca non si rivela facile: John si troverà ad affrontare una vorticosa serie di peripezie e slittamenti temporali, che metteranno a repentaglio la sua stessa vita.



Che dite, ho fatto buoni acquisti?



lunedì 30 maggio 2011

Eutherphe XXO (12)





Cari Lettori,
oggi, cominciamo la giornata e la settimana con una nuova puntata della rubrica Euterphe xxo!!


Per questa volta ho scelto un libro che ho appena terminato e che mi è piaciuto tantissimo. Ve ne parlerò meglio nella recensione che pubblicherò presto!!
Il libro in questione è Dentro Jenna di Mary E. Pearson (Giunti)
Il brano che ho scelto è invece The Good life dei Three Day of Grace.


All I want is a little of the good life
I don't really know who I am
It's time to me to take a stand
I need a change
And I need it fast
I know that every day could be the last



Buona lettura e buon ascolto!


giovedì 26 maggio 2011

Recensione - Non dire quattro

Cari Lettori
ecco la recensione del giorno!


NON DIRE QUATTRO
JANET EVANOVICH
TEA
314 PAGINE
8.60€
BROSSURA






Trama:


È una calda estate a Trenton, soprattutto per Stephanie Plum, cacciatrice di taglie, non bella ma sexy, non coraggiosa ma incosciente: un’antieroina con un fantastico fiuto per i guai. E questa volta di guai in cui ficcarsi ce ne sono fin troppi, anche se il caso sembra piuttosto semplice: è sparita una ragazza, Maxine Nowocki, libera su cauzione dopo l’accusa di aver rubato la macchina del fidanzato. Sembrerebbe una banale lite tra innamorati, se il fidanzato non cominciasse a ricevere messaggi minatori cifrati... Per fortuna Stephanie può contare sull’appoggio di Lula, ex prostituta mastodontica con una predilezione per le armi di grosso calibro, e di Salvatore alias Saily Sweet, un chitarrista transessuale, grande esperto di enigmistica. Peccato però che l’agenzia di recupero cauzioni abbia deciso di assumere anche Joyce Barnhardt, storica rivale di Stephanie, specialista nel rovinare matrimoni. Proprio ora che l’agente di polizia Joe Morelli sembrava deciso a dare una svolta alla sua storia con Stephanie... 


Commento personale:


Credete a me: non c'è niente di meglio di un libro della Evanovich quando siete giù di morale per risollevarlo! 
E non c'è niente di meglio di un libro della Evanovich in una giornata normale per sorridere una volta in più!


Divertente, spassoso, irriverente, comico....solo alcuni degli aggettivi che potrei usare, per caratterizzare questo quarto volume della serie dedicata alle (dis)avventure di Stephenie Plum, cacciatrice di taglie, più per caso che per consapevolezza.


Questo libro, forse il migliore a mio avviso fin'ora della serie, si presenta come un mix stravagante ma assolutamente ben articolato di ironia, azione e anche un pizzico di adrenalina!!


I personaggi per quanto strampalati e forse un po stereotipati risultano subito simpatici e accattivanti, perfetti per porsi come attori di una storia leggera e frizzante che saprà tenervi compagnia per alcune divertentissime ore!


La trama, seppur nella sua semplicità, risulta gradevole e anche con qualche colpo di scena finale!


Insomma se volete passare un pomeriggio in mezzo alle risate, tra vecchiette italiane che lanciano il malocchio, un super sexi poliziotto, una cacciatrice di taglie che ha paura di usare le pistole, un travestito appassionato di enigmistica e una misteriosa sparizione, non vi resta che leggere il libro!


Coinvolgimento: 5/5
Stile: 5/5
Personaggi: 5/5
Vicenda: 5/5
(Cover:4/5)


Giudizio: 5/5 preferiti



martedì 24 maggio 2011

Waiting For...(10)





Cari Lettori,
eccoci arrivati alla decima puntata della rubrica che trova i libri più interessanti d'oltreoceano e ve li propone, in attesa, di vederli magari un giorno anche sui nostri scaffali!


Questa puntata è dedicata agli amanti dell'urban fantasy e udite udite.... della mitologia!!!


Dark Descendant 
Jenna Black


Gli antichi dei hanno una nuova arma:
non incasinatevi con lei!



Nikki Glass può rintracciare qualunque persona. Ma quando il suo ultimo cliente si scopre essere un vero discendente di Ade, Nikki scopre a sua volta di essere niente di meno che immortale... esatto,tanto bizzarro quanto sembra a dirlo.
 La sua capacità di ritrovare le persone  è letteralemente un dono degli dei. Nikki, infatti, è il discendente vivente di Artemide, caduta dentro una trappola tesa per lei dai figli degli Dei. Ora i nuovi amici di Nikki sono un discendente di Eros, che usa il sesso come arma, un discendente di Locki i cui giochetti sono tutto meno che da ridere e una mezza pazza, discendente di Kalì, che crede di essere una spia.
Ma gli dei più potenti di tutti sono quelli dell'Olimpo, una cricca di immortali pronti distruggere tutti i Discendenti che si rifiuteranno di inchinarsi al loro potere.
Nell'eterna battaglia tra dei buoni e dei cattivi, Nikki diventerà un'"arma divina".Ma se gli Dei pensano che si arrenderà senza neanche combattere una battaglia, devono essere davvero pazzi....


Cosa ne pensate? Non lo trovate molto originale?



lunedì 23 maggio 2011

Recensione - Un occhio perfettamente blu

Cari Lettori,
ecco la recensione del giorno!


UN OCCHIO PERFETTAMENTE BLU
CHELSEA CAIN
BUR RIZZOLI
355PAGINE
9.00€
BROSSURA






Trama:


Come le cicatrici che porta sul corpo, per Archie Sheridan è indelebile anche il ricordo di chi gliele ha inflitte: Gretchen Lowell, meglio nota come Beauty Killer, la serial killer efferata e bellissima che per anni ha tenuto Archie prigioniero di una crudele girandola di perversità, sadismo e folle attrazione. Torturandolo fin quasi alla morte, eppure stregandolo per sempre. Ma da qualche tempo - se si eccettuano gli incubi, i tranquillanti, e il pensiero di lei che fa ogni tanto capolino - la vita del detective Sheridan sembra tornata sui binari di sempre. Gretchen è in carcere, e Archie è distratto da un nuovo caso. Ma la tregua dura poco. Ben presto una notizia inattesa lo raggiunge: Gretchen è evasa. E, Archie ne è certo, aspetta solo di uccidere ancora. Mentre il desiderio e l'ossessione tornano a impadronirsi di lui, il detective sa di non avere scelta: deve rimettersi sulle tracce della spietata e sfuggente Beauty Killer, capire cosa cerca e dove colpirà. Perché lui è il solo ad aver penetrato la pericolosa psiche di Gretchen. E a provare l'irresistibile, e forse mortale, desiderio di farlo di nuovo.


Commento personale:

Secondo capitolo della serie incentrata sul Beauty Killer, stessa emozione del primo libro!


Chelsea Cain ha uno stile particolarissimo e assolutamente perfetto per dei thriller; in questo libro forse ancora in modo più marcato del precedente: capitoli corti, frasi asciutte e d'impatto, narrazione veloce e spesso su più fronti che permette di essere calati a trecentosessanta gradi dentro la storia.


Un intreccio originale e ben pensato, che tiene con il fiato sospeso tutto il tempo e si svela solo alla fine non senza numerosi colpi di scena, anche finali!
Una trama congegnata nei minimi particolari e ben articolata, portata avanti su più fronti e che riesce dunque a dare una visione corale della storia al lettore, non senza però lasciare un pizzico di suspance!


Anche i personaggi sono ben descritti: mai perfetti, anzi ciascuno con il proprio "scheletro nell'armadio" e le proprie imperfezioni.
Così realistici a volte, che è impossibile non confrontarsi direttamente con loro e chiedersi che cosa avremmo fatto noi al loro posto.
Alcuni che avevano un ruolo più importante  nel libro precedente qui sono invece in secondo piano e viceversa. Ma nel complesso una bellissima galleria di personaggi!


In questo secondo libro poi, viviamo direttamente le gesta di Gretchen in persona, senza vederla più dietro delle sbarre ma all'opera nel vero senso della parola!


Insomma, se cercate un thriller ben scritto e che vi terrà con il fiato sospeso fino all'ultima riga, questo libro fa decisamente per voi!


Coinvolgimento: 5/5
Stile: 5/5
Personaggi: 5/5
Vicenda: 5/5 
(Cover: 4/5)


Giudizio: 5/5 Preferiti 





domenica 22 maggio 2011

Zero91 Contest: Libri al macero





Cari Lettori,
oggi voglio parlarvi di una simpatica iniziativa targata Zeronovantuno Edizioni: Libri al Macero!
Che cos'è vi starete chiedendo,voi?? Ed ecco pronta la risposta:

"Abbiamo creato un contest in cui parlare di libri, ma non dei romanzi che ci sono piaciuti, che abbiamo amato e che ci hanno entusiasmato ma che, piuttusto, ci hanno fatto rimpiangere i soldi investiti per l'acquisto e il tempo impiegato per la lettura.


Ne L'orso che venne dalla montagna di William KotzwinkleArthur Bramhall, docente di letteratura inglese presso l’Università del Maine, subisce un furto bizzarro: un orso gli trafuga il manoscritto che ritiene possa diventare un bestseller. 
Il grosso e goffo bestione ha le idee chiare su che farsene di quel plico di fogli. S’infila giacca e cravatta e si reca in città per inseguire il grande sogno dell’orso americano: trovare un agente che riesca a renderlo uomo e ricco, per potersi strafogare di miele e torte a volontà e scacciare i pensieri che affliggono la vita quotidiana degli orsi.

Una metafora del mondo editoriale? Esistono scrittori che ci fanno rimpiangere il nostro amato orso?  A voi l'ardua risposta.

Partecipare al nostro contest è molto semplice. Scriveteci il Titolo più brutto del libro che avete letto, scrivete in poche righe (massimo una cartella) una recensione. I vostri commenti saranno letti e giudicati da 3 bravissime blogger; Daze(d) di House of books, Keira di The book lover, Azzurra Ponti di Azure  Strawberry.

Il migliore vincerà un libro che potrà scegliere fra i libri pubblicati dalla zero91".



Inviate le vostre mail a questo indirizzo, avete tempo fino al 31 Maggio:


contest@zero91.com





sabato 21 maggio 2011

On my wishlist (3)





Cari Lettori,
eccoci arrivati al terzo appuntamento con la rubrica On my wishlist!!
Per questa puntata vi propongo due libri, di genere totalmente diverso ma entrambi molto interessanti!


L'orso che venne dalla montagna
William Kotzwinkle
Zero novantuno
271 pagine
17.00€
Brossura






Arthur Bramhall, docente di letteratura inglese presso l’Università del Maine, subisce un furto bizzarro: un orso gli trafuga il manoscritto che ritiene possa diventare un bestseller. 
Il grosso e goffo bestione ha le idee chiare su che farsene di quel plico di fogli. S’infila giacca e cravatta e si reca in città per inseguire il grande sogno dell’orso americano: trovare un agente che riesca a renderlo uomo e ricco, per potersi strafogare di miele e torte a volontà e scacciare i pensieri che affliggono la vita quotidiana degli orsi. 

La Grande Mela è così diversa dalle pacifiche foreste del Maine, ma si conferma la capitale delle opportunità. 
E l’orso diventa Hal Jam, osannato autore di Destino e desiderio…

Una commedia degli equivoci che traccia un ritratto irriverente, impietoso e irresistibilmente comico del mondo dell’editoria, della politica e dello star system. 

Il chirurgo
Tess Gerritsen
Tea 
350 pagine
8.50€



Entra nelle loro case di notte, scivolando nelle camere da letto dove trova le sue vittime addormentate, ignare delle torture che le attendono. Terribili. La precisione dei suoi metodi suggerisce che sia un uomo di medicina, e spinge i giornali di Boston a chiamarlo «il Chirurgo». Unico indizio nelle mani della polizia è il richiamo a un altro caso: quello di Catherine Cordell, medico chirurgo, che è stata vittima di una violenza molto simile ma è riuscita a sopravvivere, uccidendo il suo aggressore. È avvenuto due anni prima, in un’altra città, e Catherine si è trasferita a Boston nel tentativo di ricostruirsi una vita. Ma l’apparente serenità della sua esistenza di oggi va in pezzi quando il Chirurgo comincia a lanciarle dei segnali. Piccole cose di poco conto, all’inizio: uno stetoscopio sottratto, un camice fuori posto. E poi ritorna l’orrore. Un’altra donna viene aggredita e seviziata, e il Chirurgo scopre le sue carte: i recenti delitti sono per lui solo un tragico passatempo. Tutto ciò che fa è dedicato a Catherine. Lui vuole solo Catherine, lei sola… 

Voi, li avete mai letti? Ne avete sentito parlare?


venerdì 20 maggio 2011

Novità

Cari Lettori,
ecco un post riassuntivo con un po' di novità a mio avviso interessanti!!


Una lontana follia 
Kate Morton
Sperling & Kupfer
576 pagine
18.90€






L'arrivo di una lettera con la data di cinquant’anni prima e l’indirizzo di un castello del Kent risveglia i ricordi di Meredith, e soprattutto le domande della figlia Edith. Quali segreti le ha nascosto quella madre all’apparenza così fredda? Che legame ha con quell’inquietante dimora? Alla ricerca di risposte, Edith risalirà indietro nel tempo, alla Seconda Guerra Mondiale, quando sua madre era una ragazzina di tredici anni sfollata da Londra nel Kent. Testimone, all’ombra del castello, di una tragedia nata dalla sete di vendetta e dalla gelosia. Una tragedia rimasta segreta e senza giustizia. Fino a oggi.


La festa di Orfeo
Javier Marquez Sanchez
Gargoyle Books
292 pagine
17.00€
In arrivo a Maggio




Inghilterra, 1956. Il governo britannico e' sconcertato di fronte agli orribili delitti avvenuti in una contea alla frontiera scozzese. Del caso sono incaricati Andrew Carmichael, un ispettore di Scotland Yard specializzato in crimini 'anomali', e il suo giovane collega, il detective Harry Logan. Nello stesso tempo, una piccola casa cinematografica, la Hammer Films, ha deciso di cimentarsi nel rilancio del cinema horror producendo una innovativa versione a colori di Frankenstein. Ne sara' protagonista l’attore televisivo Peter Cushing, che viene invitato a prepararsi per la parte consultando alcuni specialisti al fine di ricercare le radici della paura umana. Le strade dei poliziotti e dell’attore finiranno per incrociarsi fatalmente lungo una pista che conduce a La fête du Monsieur Orphée, una misteriosa pellicola risalente agli anni del cinema muto, che sembra seminare una lunga, sanguinosa scia di morte e distruzione.


Dark Divine
Bree Despain
Sperling & Kupfer
320 pagine
17.90€
In arrivo il 24 Maggio


Cover originale
Grace Divine ha sempre saputo che qualcosa di terribile è accaduto la notte in cui il ragazzo di cui è innamorata, Daniel, è scomparso. La stessa notte, infatti, anche suo fratello Jude è stato ritrovato privo di sensi e completamente ricoperto di sangue nella veranda di casa. Passati tre anni, Daniel torna in città e, nonostante Jude cerchi in ogni modo di mettere in guardia sua sorella sulla vera natura di Daniel, Grace si sente irresistibilmente attratta da lui. Pazza d’amore, non si allontana dal suo ragazzo neanche quando scopre l’antico segreto che lo condanna alla dannazione eterna. Ha capito che Daniel potrà essere salvato solo per mano della persona che più lo ama al mondo. E lei è pronta a compiere qualsiasi sacrificio pur di salvarlo. Anche a perdere la sua anima.

Angelology
Danielle Trussoni
Nord
520 pagine
In arrivo il 26 Maggio



Quando il padre l’aveva affidata alle suore francescane del convento di St. Rose, vicino a New York, Evangeline aveva soltanto dodici anni. In quella pace operosa, la bambina è diventata donna e ha poi scelto di prendere i voti. Adesso si occupa della biblioteca del convento, che ospita un’eccezionale collezione d’immagini angeliche. Ma, proprio in quel luogo apparentemente così lontano dai turbamenti del mondo, Evangeline scopre alcune lettere, spedite negli anni ’40 dall’ereditiera Abigail Rockefeller a una suora del St. Rose: in esse vengono citati una misteriosa spedizione nella Gola del Diavolo, in Bulgaria, e il ritrovamento di un cadavere perfettamente conservato. Il cadavere di un angelo. Per Evangeline, quelle lettere sono il primo tassello di una storia che affonda le sue radici nella notte dei tempi: la storia degli angeli che hanno tradito Dio e della malvagità che è scesa sulla Terra con un battito d’ali; la storia dei Nefilim, le creature generate dall’unione tra gli angeli ribelli e i mortali; la storia degli angelologi, un gruppo di studiosi che, da generazioni, si tramandano il segreto dell’esistenza dei Nefilim e combattono contro di loro. E, soprattutto, la storia di uno strumento musicale di origine divina e dai poteri straordinari, uno strumento andato perduto e che ora Evangeline ha il compito di recuperare, prima che lo facciano i Nefilim. Perché la storia degli angelologi è anche la sua storia, e la loro missione è la sua missione. Perché il destino dell’umanità è nelle sue mani.


giovedì 19 maggio 2011

One Lovely Blog Award


Cari Lettori,
eccomi di ritorno dall'ultima mini vacanza, nonchè dalla Fiera del Libro di Torino, nonchè dall'incontro con le mie due gemelline Fine & Sogno!! (Ciao ragazze!!!:P)

E cosa trovo, non appena torno?? Un altro premio al blog!! Grazie a Giulie del blogL'albero delle gocciole e a Fine & Sogno del blog Alla Fine del Sogno!!!

Nuovo premio...stesse regole!
Eccole:

1- Ringraziare le persone che ci hanno premiato........fatto!!
2- indicare 12 blog che meritano il premio......a seguire
3- raccontare 7 cose su di noi .....a seguire (purtroppo !!)

Ecco dunque i 12 blog che premio, rigorosamente in ordine casuale! :



Bene, complimenti ai premiati!!Proseguiamo con le 7 che cose che non sapete di me e sulle quali ora dovrei illuminarvi !! Vi confesso di pensare che ormai, ne sappiate più voi su di me che io su me stessa!Ma le regole sono regole, dunque....


1- Quando era bambina volevo fare la scienziata pazza! Mica la veterinaria come tutte....:)


2- Mi piacciono gli animali di peluche: ho praticamente tutti gli animali attualmente conosciuti!:) Chi di voi ha l'ornitorinco di peluche, eh??


3- Il mio secondo film in ordine di gradimento, dopo Titanic è Il gladiatore.


4- Soffro parecchio il caldo, mentre sopporto molto meglio il freddo.


5- Odio le gonne abbinate alle camicette nonchè le gonne e le camicette in generale!!


6- Il mio pesciolino rosso, Re Artù, è vissuto ben 11 anni!!


7- In generale mi definisco una "persona all'antica"


Bene e dopo queste ultime dissacranti confessioni, torno nell'anonimato!



mercoledì 11 maggio 2011

Notizia di servizio



Cari Lettori,
in questo periodo sono superimpegnata e ahimè il tempo per leggere è diventato improvvisamente zero! Mi scuso con tutti voi, ma la soluzione migliore è staccare la spina per un po' di tempo
Il blog si prende una pausa, per ritornare più in forma che mai!!!


A presto!
Buone Letture!


lunedì 9 maggio 2011

Recensione - La ragazza dei corpi

Cari Lettori,
ecco la recensione del giorno!


LA RAGAZZA DEI CORPI
CHELSEA CAIN
BUR RIZZOLI
340 PAGINE 
9.00€
BROSSURA






Trama:


Per dieci anni le era rimasto alle calcagna, ma poi era stata lei a catturarlo, distillandogli per dieci giorni le più atroci torture, sul filo della morte, con sottile piacere. Poi, inspiegabilmente, lo aveva liberato e si era consegnata alla polizia. Ora la serial killer Gretchen Lowell, ex psichiatra, è detenuta in un carcere di massima sicurezza. Ma anche il detective Archie Sheridan è chiuso nella sua prigione personale: dipendente da antidolorifici e psicofarmaci, incapace di tornare a una vita normale, ancora ossessionato dalla sua aguzzina. Gli è impossibile dimenticarla: Gretchen lo ha marchiato a vita, incidendogli con un chiodo un cuore sul petto. Ora ogni domenica, lui la va a trovare in carcere, con lo scopo di estorcerle i nomi delle sue vittime e informazioni per ritrovarne i resti. Adesso Sheridan è in congedo forzato dalla polizia ma viene richiamato in servizio: per Portland si aggira un nuovo mostro, che predilige ragazzine quattordicenni. Alle indagini si unisce la giovane reporter Susan Ward, che aspira allo scoop della sua vita. Le indagini portano a tracciare un potenziale identikit dell'assassino, ma non ci sono prove per incastrare nessuno. Sheridan sa chi può aiutarlo a scovare il killer: solo una psicopatica può entrare nella mente di un proprio simile. Ma anche Gretchen lo sa e dà inizio a un sottile gioco di manipolazione, per intrappolare nella sua rete sia il detective sia Susan, ancora ignari che è lei a tenere le fila dei delitti di Portland.


Commento personale:


In una parola sola: fantastico!
Era dai tempi di Harris che non leggevo un thriller come questo!!
Veramente ben scritto e ben congegnato!


Nonostante sia, sotto certi punti di vista, un thriller atipico è sicuramente una di quelle storie che ti tiene con in fiato sospeso e gli occhi incollati alle pagine.
Una di quelle storie che se avessi altre pagine a disposizione, le avresti lette senza problemi.
Un libro ai cui personaggi ti ci affezioni letteralmente e che l'autrice ha avuto la grande di maestria di dotare di un tratto fondamentale: l'essere, assolutamente, realistici.
Leggevo e mi sembrava di trovameli davanti, di partecipare con loro nei loro dolori, emozioni, sentimenti. Sentivo la paura, il terrore, quasi il dolore ed ero totalmente partecipe.


Archie Sheridan é  l'antieroe per eccellenza, il contrario del detective perfetto, eppure non si può fare a meno di ammirarlo, di commuoversi e di patteggiare per la sua causa.
Gretchen Lowell il serial killer per definizione: spietata, intelligente ed ammagliatrice.
Come fare a non rimanere incollati a una storia con delle premesse del genere?


Lo stile della Cain è perfetto: rapido, sicuro e veloce; con i capitoli brevi ma intensi da cui diventa impossibile staccarsi!
E poi vogliamo parlare dei colpi di scena finali?


Quando leggo un libro e mi capita di continuarci a pensare anche dopo averne terminato la lettura, non ho dubbi: il libro ha fatto centro!


Coinvolgimento:5/5
Stile:5/5
Personaggi:5/5
Vicenda:5/5
(Cover:4/5)


Giudizio: 5/5 

domenica 8 maggio 2011

Waiting For...(9)





Cari Lettori,
nuova puntata della rubrica che vi presenta i libri ancora inediti in Italia e che speriamo arrivino presto anche qui da noi!! Oggi parliamo di ...


Across the universe 
Beth Revis




Un amore senza tempo. Una navicella spaziale piena di segreti e omicidi.


La diciassettenne Amy si unisce ai suoi genitori come un carico congelato a bordo della vasta navicella Godspeed (letteralmente velocità di Dio) certa di svegliarsi sul nuovo pianeta 300 anni dopo, ormai nel futuro.
Non avrebbe mai potuto immaginare che che il suo riposo ghiacciato sarebbe terminato 50 anni prima e che sarebbe stata catapultata in un mondo completamente nuovo , quello della navicella, con tutte le sue regole e i modi di vivere.
Immediatamente Amy capisce che il suo risveglio non è stato soltanto un errore di malfunzionamento del computer. Qualcun altro, dei quasi duemila abitanti della navicella, ha cercato di ucciderla. E se Amy non farà qualcosa subito, il prossimo obiettivo potrebbero essere i suoi genitori.


é una corsa contro il tempo, quella di Amy, per scoprire tutti i numerosi segreti che si celano all'interno della navicella. 
Ma oltre alla lista di sospetti c'è un altro problema: Elder, il futuro capo della navicella e l'amore che lei non ha mai conosciuto.

Originale la trama e i contenuti, a me sembra promettere bene! Voi che ne dite?
Ed ecco in fine il booktrailer (in lingua)